Production

 

Gli occhiali W-Eye hanno inizio durante la scelta dei fogli di legno spessi 0,5 mm, selezionati secondo le loro caratteristiche meccaniche ed estetiche.

I fogli di legno si alternano ai due fogli di alluminio, intercalando le fibre longitudinalmente e trasversalmente, in modo che il materiale composito sia flessibile e resistente allo stesso tempo.

Si passa la colla e la montatura rimane sotto la pressa per 40 minuti. Eliminata la colla in eccesso una fresatrice a controllo numerico taglia l’occhiale sulla base di un disegno digitale.

Infine ogni pezzo è levigato, smussato, raccordato manualmente.
Se ne verifica la resistenza e l’elasticità, nonché la qualità delle superfici e delle rifiniture, che devono risultare prive di difetti.
La verniciatura è l’ultimo passaggio e serve a proteggere il legno da un invecchiamento prematuro.

 

 

Unicità/ Bespoke eyewear

E’ facile parlare di unicità, di lavorazione sartoriale, di rifiniture a mano, perdendo il reale significato di queste descrizioni.
Ogni occhiale W-Eye è controllato manualmente perché solo con le mani e con gli occhi se ne può saggiare la qualità tattile e estetica unica.
L’elasticità e la leggerezza dell’occhiale, che si adatta a ogni viso in modo impeccabile, rispetta la singolarità di ogni volto e di ogni sguardo.

L’assenza delle cerniere contribuisce a creare la sensazione di comfort e piacevolezza, grazie alla diffusione più equa dei pesi sul viso, dando vita a un oggetto a cui non si può più rinunciare.

Tutti gli occhiali W-eye sono personalizzabili. È inoltre possibile sceglierli in misure differenti per quanto riguarda il ponte e il frontale. Al termine della realizzazione essi vengono marchiati con un sofisticato sistema laser

incidendo la tracciabilità dell’occhiale e, su richiesta, la personalizzazione.

In questo modo, ogni occhiale rimane per sempre un pezzo unico.